PUBBLICAZIONI

Clinica

Gli interventi educativi possono migliorare l’aderenza al trattamento nelle donne osteoporotiche? Una revisione della letteratura

Variabili cliniche e socio-demografiche nei comportamenti di self-care in pazienti con scompenso cardiaco e diabete mellito: uno studio multicentrico trasversale

L’esperienza dell’isolamento protettivo nei pazienti che effettuano un trapianto di midollo osseo o di cellule staminali ematopoietiche: revisione sistematica e metasintesi

L’esperienza dei pazienti in isolamento protettivo durante il ricovero per trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche

Fattori che possono prevedere ricoveri e qualità di vita in soggetti con scompenso
cardiaco: un modello di comorbilità, self-efficacy e self-care

Le complicanze tardive dei cateteri venosi totalmente impiantati port: risultati di uno studio osservazionale prospettico

Lavaggio del catetere venoso centrale: l’eparina è necessaria?

Soluzione fisiologica versus soluzione eparinata nella ‘lock’ del catetere venoso centrale totalmente impiantato: risultati di un studio multicentrico randomizzato

L’aderenza alla terapia endocrina nelle donne con tumore della mammella: uno studio
qualitativo

L’aderenza alla terapia ormonale nelle donne con tumore della mammella: studio
quantitativo

Aderenza alla somministrazione orale della terapia endocrina nel paziente con tumore alla mammella: una revisione della letteratura

Modelli e predittori del contributo del paziente e del caregiver nella cura dello scompenso
cardiaco: uno studio diadico multi-livello

La resilienza del caregiver in cure palliative: un protocollo di ricerca

Le esperienze di self-care nelle persone anziane residenti presso il proprio domicilio: una
meta- sintesi della letteratura

L’evoluzione del concetto di cura di sé nell’assistenza sanitaria: una revisione narrativa della
letteratura

Un approccio diadico per la gestione dello scompenso cardiaco con il self-care confidence

Strumenti di misurazione dei problemi dei pazienti validati nel contesto italiano: revisione
sistematica della letteratura

L’esperienza vissuta da adulti con scompenso cardiaco: uno studio fenomenologico

Migliorare le conoscenze dei pazienti oncologici sui cateteri venosi centrali totalmente impiantabili: uno studio controllato randomizzato

Le informazioni scritte migliorano le conoscenze dei pazienti sui cateteri venosi totalmente impiantati (port)

Fattori che influenzano l’incannulamento endovenoso periferico difficile negli adulti: studio
osservazionale prospettico

Proprietà psicometriche della Caregiver Preparedness Scale nei caregivers di pazienti
sopravvissuti all’ictus

Caratteristiche psicometriche della Mutuality Scale nei pazienti con ictus e caregivers

Le esperienze vissute dei caregivers dei pazienti ictati tre mesi dopo la dimissione dalla
struttura di riabilitazione

Analisi comparative: implementazione di un intervento educativo preoperatorio per
diminuire l’ansia dei genitori dei bambini con patologia cardiaca congenita

Livelli di autonomia dei pazienti sottoposti a impianto di pacemaker cardiaco: studio pilota
sugli effetti della mobilizzazione precoce

Sicurezza e comfort dei pazienti con impianto di pacemaker mobilizzati dopo 24 e 48 ore:
studio retrospettivo

Il self-care confidence può essere più importante delle capacità cognitive nell’influenzare i comportamenti di self-care negli adulti con scompenso cardiaco: analisi di un modello di mediazione

Modelli di self-care in adulti con scompenso cardiaco e le loro associazioni con fattori
socio-demografici e clinici, con la qualità di vita e l’ospedalizzazione: analisi dei gruppi

Il ruolo chiave dell’efficacia del caregiver nel contributo del self-care di adulti con
scompenso cardiaco

Il processo decisionale nell’estubazione del paziente cardiochirurgico: descrizione delle
variabili del decision making infermieristico

L’efficacia del programma di dimissione infermieristica nel miglioramento dell’aderenza alla
farmacoterapia e la soddisfazione dei pazienti delle TIP

“Poppata difficoltosa” nell’allattamento al seno: quale esperienza dal punto di vista delle madri italiane. Uno studio qualitativo

Ventilazione meccanica ed estubazione precoce: studio qualitativo sul vissuto dei degenti di una terapia intensiva cardiochirurgica

Le esperienze vissute dai caregiver di soggetti con ictus tre mesi dopo la dimissione dei pazienti dalla clinica di riabilitazione

L’esperienza dei sopravvissuti all’ictus tre mesi dopo la loro dimissione: uno studio
fenomenologico

La mutualità nel caregiving: una revisione della letteratura

Interventi atti a ridurre il rischio di violenza verso gli operatori dei dipartimenti emergenza accettazione

Prevalenza delle diagnosi infermieristiche come misura della complessità assistenziale in ospedale

Impatto delle diagnosi infermieristiche sugli esiti dei pazienti e sugli esiti organizzativi: una revisione sistematica della letteratura

Le Bone care nurses e l’evoluzione della funzione educativa dell’infermiere: progetto di
ricerca Guardian Angel®

Validità del Codice Deontologico italiano nella pratica quotidiana

Alla ricerca della salienza: analisi fenomenologica del disagio etico

Le teorie e i modelli negli interventi di promozione della salute: un’analisi critica

Formazione

La conoscenza e la competenza rispetto alla sicurezza del paziente percepita degli studenti infermieri: uno studio di validazione

L’autoefficacia nelle abilità psicomotorie tra gli studenti infermieri: risultati da uno studio di validazione, longitudinale e di correlazione

L’esame di abilitazione professionale nei Corsi di Laurea in Infermieristica:
un’indagine nelle quattro Università della Regione Lazio

Il Tuning Nursing Educational nel contesto accademico italiano

Un’esperienza di formazione sul campo per i professionisti sanitari:
nuove prospettive fra vantaggi e criticità

Conoscenze e competenze relative alla sicurezza del paziente percepite dallo studente infermiere: risultati da uno studio trasversale

Gli stakeholders nell’educazione infermieristica: il loro ruolo e coinvolgimento

Esperienza di simulazione ad alta fedeltà nell’emergenza-urgenza: la soddisfazione di medici e infermieri

Metodologia

Il problema con l’alfa di Cronbach: commento a Sijtsma e van der Ark

Dimensionalità e affidabilità della scala “Self-care of Heart Failure Index”: un’ulteriore
conferma dall’analisi fattoriale

Il comportamento prosociale negli infermieri di cure palliative: valutazione psicometrica della scala sulla prosocialità

I disegni di ricerca con metodo misto: un approccio metodologico innovativa per la ricerca infermieristica

Valutazione psicometrica della versione modificata per la neurologia della scala sulla dipendenza dalle cure infermieristiche (Neuro-CDS)

Questionario per l’Indagine Nazionale 2016 sulla Violenza verso gli Infermieri di Pronto Soccorso: studio di validazione

Simulazione ad alta fedeltà in emergenza urgenza: validazione di uno strumento atto a determinare la soddisfazione dei partecipanti

Valutazione psicometrica del D-Catch, uno strumento per misurare l’accuratezza della documentazione infermieristica

Sviluppo e validazione di una scheda di accertamento computerizzata per supportare l’identificazione delle diagnosi infermieristiche

Organizzazione

Employability degli infermieri neolaureati: revisione narrativa

La ricerca di un impiego in un mercato del lavoro caratterizzato da una crescente complessità: revisione integrativa della letteratura

Comportamenti, networking ed esiti della ricerca del lavoro tra infermieri neolaureati occupati e disoccupati

Atti di violenza verso gli infermieri e fattori associati alla violenza nel contesto ospedaliero: uno studio trasversale

Conflitti dei diritti umani vissuti dagli infermieri che migrano tra paesi sviluppati

L’autovalutazione delle competenze degli infermieri di Cure Palliative

Gli infermieri e il “Comportamento di Cittadinanza Organizzativa”: contributo alla validazione italiana della scala di Podsakoff et al

Violare le norme organizzative e sociali nei luoghi di lavoro: Studio correlazionale nel contesto infermieristico

L’infermiere visto dai degenti di una terapia intensiva post operatoria di cardiochirurgia